lunedì 31 maggio 2010

Rulon Gardner

 Rulon Gardner (USA) è un campione olimpico di lotta greco-romana  famoso per aver sconfitto il russo Alexander Kareline, ormai prossimo al ritiro. 
Gardner iniziò a lottare alla Star Valley High School nel folkstyle wrestling, diventando per ben due volte il campione dello stato del Wyoming, mentre al college raggiunse il riconoscimento "All American" grazie al quarto posto nel campionato NCAA Div 1 del 1993. Un anno dopo, Rulon vinse i campionati "Pan American" di lotta libera nei 130 kg. 
Dal 1994 in poi il lottatore statunitense si focalizzò nella greco romana, imponendosi nella coppa del mondo nel 1996 e vincendo due edizioni dei giochi continentali americani. 
Il 2000 rappresenta l'anno con i maggiori risultati sportivi di Rulon Gardner, capace di ottenere il primo posto alle Olimpiadi di Sydney e nel campionato del mondo in Grecia. Per la prima volta nella storia, un grecoromanista USA riuscì a vincere le Olimpiadi ed il titolo di campione del mondo. La carriera di Rulon si conclude con un terzo posto ai giochi olimpici del 2004 ed un decimo posto nel mondiale, dopo una serie di gravi infortuni che gli costò una spalla dislocata e l'amputazione di un dito.
Nel dicembre del 2004, Gardner decide di cimentarsi nelle MMA debuttando nel Pride Fc con soltanto due mesi e mezzo di allenamento. L'avversario dell'americano fu il giapponese Hidehiko Yoshida, campione olimpico e mondiale di judo con tre anni di esperienza nel vale tudo giapponese (sei incontri pro), famoso per aver sconfitto il portabandiera del brazilian jiu jitsu Royce Gracie. Dopo tre round, il grecoromanista americano sconfisse il suo avversario dimostrando un grande controllo ed atterrando ripetutamente il giapponese.
Un particolarità di Rulon Gardner è quella di sostenere che un lottatore deve dimostrare l'efficacia della propria disciplina in uno scontro reale e non cedere alla tentazione del remunerativo pro-wrestling.
Dopo il successo nelle MMA il wrestler statunitense fu assunto come analista e commentatore televisivo sulla lotta dalla TV NBC Sport.
Gardner, nel febbraio del 2007,  fu vittima di un incidente aereo fra l' Arizona e lo Utah. Il velivolo perse quota e si inabissò nel lago sottostante nell'acqua gelida (4°C, -2°C quella dell'aria). Il lottatore riuscì a nuotare per oltre un ora, passando la notte nel bosco senza giacca riuscendo ugualmente a salvarsi prima di essere trovato da un ranger della zona.


1 commento:

  1. ...sei un grande; ma con Carelin ai avuto CULO.
    MIKY

    RispondiElimina